Twinssebastiani

sport

L'INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE ESCE SCONFITTA DA SAN GIOVANNI VALDARNO 25.12.2017

L'INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE

ESCE SCONFITTA DA SAN GIOVANNI VALDARNO

 

25.12.2017

 

 Le momò chiudono il 2017 con uno stop che interrompe la striscia di risultati positivi cry

 

L'Infa Feba Civitanova Marche si ferma a tre. Le momò escono sconfitte da San Giovanni Valdarno per 81-65 ed interrompono la striscia di risultati positivi. Un risultato che comunque non cancella l'ottimo finale di stagione delle biancoblu, che rimangono sempre a ridosso della zona play-off. Adesso bisogna mettersi alle spalle questa sconfitta e guardare al prossimo match del 2018. Primo quarto shock per le ragazze di coach Matassini che subiscono nei primi cinque minuti un parziale secco di 14-0, con El Habbab e Iannucci sugli scudi, che condizionerà l'andamento della sfida. Le momò provano a ricucire lo strappo ma chiudono la frazione sul 28-12. Nel secondo periodo le biancoblu si avvicinano alle locali, 30-24 dopo quattro minuti di gioco, ma le padrone di casa, sempre con il duo El Habbab - Iannucci, confezionano un altro parziale mortifero, 13-0, che manda le squadre al riposo lungo sul 47-29. Negli ultimi due quarti la Feba non riesce a riaprire i giochi e la compagine di coach Orlando gestisce l'ampio margine fino alle ultime battute. Si chiude sull'81-65. "Sicuramente eravamo venute a San Giovanni Valdarno con delle intenzioni diverse - commenta coach Alberto Matassini - però non siamo riuscite ad imporre il nostro gioco come ci era riuscito nell'ultimo mese. Questo è accaduto sicuramente per alcuni demeriti nostri però non ci dimentichiamo che giocavamo contro una squadra di primissimo ordine: una squadra che oltre ad essere molto fisica sulle esterne ha anche una grande fisicità sulle interne. Se altre volte eravamo riuscite a contrastare la fisicità di alcune giocatrici oggi obbiettivamente contro El Habbab e Sarni abbiamo fatto fatica. Non è una sconfitta tragica per il fatto che a San Giovanni Valdarno probabilmente vinceranno in pochissime squadre, forse nessuna. Una sconfitta che ci sta però il modo non è quello giusto, ad eccezione di alcuni frangenti di partita. Bene il provare a giocare fino alle fine però c'è sicuramente molto da rivedere in questa gara e da migliorare. Ora ci prendiamo qualche giorno di riposo e poi ci rimettiamo a lavorare per arrivare pronte alla ripresa contro Forlì."

 

RR RETAIL GALLI BK S.G.VALDARNO – INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE 81 – 65 (28-12, 47-29, 70-46, 81-65)

 

RR RETAIL GALLI BK S.G.VALDARNO: Argirò, Ortolani 5 (1/5, 1/3), Valensin, Gabbrielli, El Habbab* 25 (8/17, 1/2), Iannucci* 19 (7/20 da 2), Lazzaro* 4 (2/3 da 2), Innocenti* 8 (0/1, 1/2), Galli, Moretti 13 (1/6, 1/3), Sarni* 7 (2/6, 1/2) Allenatore: Orlando W.

 

INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE: Orsili 12 (3/4, 2/3), Rosier* 4 (1/10, 0/1), Paoletti, Perini* 15 (2/8, 2/6), Bocola* 11 (4/8 da 2), Mataloni* 3 (1/5, 0/2), Trobbiani, Marinelli 5 (0/1, 1/1), Stronati NE, Pelliccetti NE, D’Amico NE, Ceccarelli* 15 (3/14, 2/4) Allenatore: Matassini A.

 

Arbitri: Doronin V., Guarino M.

 

Matteo Valeri Ufficio Stampa Infa Feba Civitanova Marche




FEBA CIVITANOVA MARCHE IL PUNTO SULLE SQUADRE
CERCA IL POKER L'INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE
FA CANESTRO ANCHE A SCUOLA L’INFA FEBA CIVITANOVA
L'INFA FEBA CIVITANOVA TERZA VITTORIA CONSECUTIVA



        Per inviare un commento compilare il form sottostante