Twinssebastiani

eventi





IL TRUST UNA NUOVA SOLUZIONE PER IL DOPO DI NOI 14.10.2016

IL TRUST

UNA NUOVA SOLUZIONE PER IL DOPO DI NOI

 

14.10.2016

 

L’Associazione “Il trust in Italia”, riconosciuta dal Consiglio Nazionale Forense quale “Associazione forense specialistica maggiormente rappresentativa in materia di trust”, che ha come scopo lo studio, la ricerca e la divulgazione delle problematiche inerenti i trust in Italia, l’indagine comparativa, sostanziale e fiscale sulle legislazioni straniere in materia di trust, la redazione di modelli di atti istitutivi di trust e di singole clausole, la discussione e l’approfondimento di singole applicazioni pratiche anche con i pubblici uffici, l’attività di mediazione e di arbitrato di controversie in materia di trust, ha organizzato un convegno che si terrà il prossimo 14 ottobre 2016 presso la Mole Vanvitelliana di Ancona dal titolo :Il trust: una “nuova” soluzione per il Dopo di Noi.

 

 L’Associazione ha, inoltre, avuto un ruolo attivo nel corso di tutto l'iter parlamentare conclusosi con la recente pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Legge n. 112 del 22 giugno 2016, intitolata “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”, la c.d. Legge per il “Dopo di Noi”.

 

Interverranno al convegno i rappresentanti delle maggiori associazioni impegnate nel sostegno alla disabilità quali ANFFAS, UNITALSI e LEGA DEL FILO D’ORO, e, quali relatori, gli avvocati Maria Dadea del Foro di Ancona, Francesca Forani e Leonardo Archimi del Foro di Macerata, Francesca Romana Lupoi del Foro di Roma e la Dott.ssa Valentina Rascioni magistrato del Tribunale di Ancona.

 

L’evento, che ha ricevuto il patrocinio della Regione Marche e dei Comuni di Fabriano e Civitanova Marche, costituisce un significativo contributo per la divulgazione della nuova normativa sul Dopo di Noi che èvolta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità.

 

Per la prima volta nell’ordinamento giuridico vengono individuate e riconosciute specifiche tutele per le persone con disabilità quando vengono a mancare i parenti che li hanno seguiti fino a quel momento.

 

L’obiettivo del provvedimento è garantire la massima autonomia e indipendenza delle persone disabili, consentendo loro di continuare a vivere nelle proprie case o in strutture gestite da associazioni ed evitando, così, il ricorso all’assistenza sanitaria.

 

Servizio Stampa




Il Notiziario
Vedi il Video
Vedi Programma - PDF



  • Avvocato Francesca FORANI

Per inviare un commento compilare il form sottostante