Twinssebastiani

sport

SI CHIUDE IL SIPARIO PER IL FUTSAL POTENZA PICENA 03.05.2018

 SI CHIUDE IL SIPARIO PER IL

FUTSAL POTENZA PICENA

 sealed

 

La società è già al lavoro per il prossimo campionato:

un bilancio di questa annata con il dg Simone Consolani

 

 

03.05.2018 - Calcio

 

Con un momento conviviale è calato il sipario sulla stagione 2017-18 del Futsal Potenza Picena. Una stagione vissuta sull'ottovolante, tra tante emozioni, con una prima parte di campionato sotto tono ed un girone di ritorno superlativo che ha permesso ai ragazzi di mister Massimiliano Sbacco di cogliere la salvezza diretta. Un traguardo importante che permette ai giallorossi di rimanere per il secondo anno consecutivo in C1, in attesa quindi di iniziare il terzo campionato filato nella categoria. Facciamo un bilancio di questa annata con il dg Simone Consolani.

 

- Ciao Simone, come giudichi al netto di tutto questa stagione del Futsal Potenza Picena?

"La giudico faticosa, ricca di emozioni e per come era iniziata e per come è finita possiamo dire positiva".

 

- La svolta è arrivata con il mercato di riparazione: quando avete capito che bisognava intervenire sulla rosa? 

"Lo abbiamo capito dopo due partite; siamo partiti con un gruppo importante di giocatori e dopo alcune ore che il mercato era chiuso abbiamo iniziato a perdere diversi ragazzi: Schiavoni, Losco, Tornatola, quindi dubbi non ne avevamo, era solo da aspettare l'apertura del mercato".

 

- C'è stato un momento in cui avete pensato di retrocedere, o comunque di dover fare i play-out?

"Avevamo molta paura che potesse accadere: più partite si giocavano più si avvicinava la retrocessione, fino a quando non siamo a riusciti a far firmare alcuni nuovi giocatori. Eravamo molto preoccupati, poi come sempre il mercato porta entusiasmo ed una boccata d'aria fresca".

 

- La delusione e la maggiore soddisfazione di questa annata?

" La delusione preferisco tenermela per me, sono emozioni particolari che non amo raccontare. La soddisfazione sta nel vedere un gruppo di ragazzi che insieme stanno bene, si divertono, poi sono stato sempre convinto che un gruppo unito aiuti a fare risultati".

 

- Quando avete capito che questa squadra, con gli innesti di dicembre, si sarebbe salvata direttamente?

"Per quanto riguarda la salvezza diretta ci abbiamo creduto solo dopo che la matematica ci ha dato ragione, che probabilmente la squadra, anche se doveva fare i play-out, si sarebbe salvata l'abbiamo iniziato a pensare quando i "vecchi" con i nuovi giocatori andavano in campo e giocavano bene. Poi quando Diomedi ha recuperato dall'infortunio ed ha iniziato ha giocare come sa fare, lì sicuramente c'è stata un'accelerata importante: abbiamo una rosa di giocatori importanti, se stanno bene la squadra è da primi posti".

 

- Adesso è tempo di pensare alla prossima stagione: vi state già muovendo?

"Abbiamo parlato con i nostri ragazzi, la priorità della società è cercare di confermarne più possibile e già siamo a buon punto. Poi una volta che abbiamo le certezze delle conferme pensiamo agli innesti, con qualcuno abbiamo parlato ma è tutto molto lontano".

 

­- Con che ambizioni vorreste partite la prossima stagione?

"E' presto per dirlo, prima vediamo che squadra verrà fuori, fatta la squadra pensiamo agli obiettivi. Sicuramente non vorremmo soffrire così tanto come è successo quest'anno".

 

Matteo Valeri Ufficio Stampa Asd Futsal Potenza Picena




TORNEO OPEN DAY - PULCINI 2007 CALCIO
TROFEO DI BODY BUILDING Maschile e Femminile
INVIATECI LE VOSTRE CRONACHE SPORTIVE (Servizio Gratuito)



        Per inviare un commento compilare il form sottostante