Twinssebastiani

sport

TRODICA A PUNTEGGIO PIENO CUORE E CARATTERE 01.10.2018

TRODICA A PUNTEGGIO

PIENO CUORE E CARATTERE

 

01.10.2018

 

Il Trodica esce vincitore dalla prima trasferta in campionato sul campo dell’Urbis Salvia, imponendosi per due a uno al termine di una gara gagliarda, che ha messo in mostra il cuore, la grinta e il carattere coriaceo dei biancocelesti. Servono le reti di Silla e Angelini, nel mezzo del momentaneo pareggio su rigore di Bucchi, per avere la meglio dei ragazzi di mister Fusari che, nonostante una buona prova, restano fermi al palo dopo due giornate. Recchi e compagni, infatti, difendono con i denti il gol decisivo di Angelini che, al 62esimo, trova il diagonale perfetto su delizioso suggerimento di Canuti. Mister Michettoni presenta in campo la stessa formazione vista in campo sabato scorso contro il Pioraco e, al secondo minuto, recrimina per un piattone destro di Ulissi su azione d’angolo che si spegne di poco a lato. La gara ristagna a centrocampo fino al 27esimo, quando Angelini fa le prove del gol e insacca su cross di Canuti, ma l’offside strozza in gola l’urlo della gioia ospite. Al 36esimo, però, arriva il vantaggio: filtrante di Bibini per Monteverde che scatta sul filo del fuorigioco, entra in area e serve il solissimo Sila che insacca con facilità. Inutili le proteste locali, l’arbitro convalida e si riparte dall’uno a zero. Ma tre minuti più tardi l’Urbis Salvia trova subito il pari: giravolta perfetta di Bucchi appena entrato in area, scivolata falloso di Muraro e rigore indiscutibile per i padroni di casa: lo stesos Bucchi spiazza Recchi e riporta il match in parità. Due minuti più tardi ci prova Canuti da fuori area, tiro forte ma centrale che Staffolani blocca a terra. Al 44esimo ci prova Angelini con una bella girata di controbalzo, ancora Staffolani sicuro in presa. In pieno recupero colpo al volto per Tidei, preso in pieno dal movimento in girata di Bucchi: si teme il peggio ma il difensore fa il suo regolare rientro in campo ad inizio ripresa. Il secondo tempo riparte con la bella imbucata per Ulissi che, dalla destra, entra in area ma viene stoppato dall’uscita di Staffolani. I padroni di casa reagiscono con il fendente da fuori di Quadrini, pallone di poco a lato. Al 13esimo gran palla di Silla per Angeilini che si porta a tu per tu con Stafoflani, gran parata del portiere locale che salva il risultato. L’Urbis ci prova due minuti più tardi con Bucchi, gran conclusione che si spegne di poco a lato. Poi, al 17esimo, il gol partita: Canuti prende palla sulla destra, si accentra superando due avversari e si porta sulla trequarti, pallone largo per Angelini che, con un tocco felpato, si libera del difensore e insacca da posizione defilata con un diagonale chirurgico. Sulle ali dell’entusiasmo ci prova Canuti tre minuti più tardi, pallone bloccato da Staffolani. Il portiere locale, poco dopo, riceve da un compagno e difende il pallone con il petto a terra, per l’arbitro c’è il tocco di braccio e la punizione indiretta in area: Bibini serve Angelini che, però, colpisce la barriera. Al 24esimo Curzi entra in area dalla sinistra, traversone sul secondo palo per Buchci che calcia forte, ma trova la chiusura decisiva di Panico in angolo. Al 28esimo Rossi la combina grossa in area, Monteverde ruba palla ma, dall’area piccola, tutto solo davanti al portiere, spedisce incredibilmente fuori. Al 39esimo Marchioni recupera palla a centrocampo, pallone per Monteverde che calcia in diagonale ma non trova la porta. Al 43esimo Bigioni serve Ulissi in profondità, uscita provvidenziale di Staffolani. I sei minuti di recupero non bastano all’Urbis per agguantare il pari, il Trodica esulta e resta a punteggio pieno.

 

Urbis Salvia – Trodica 1-2

Urbis Salvia: Staffolani, Verdicchio (Ciamarra 68’), Paolucci, Quadrini, Rossi, Cervigni, Boe, Monachesi, Bucchi, Cirzi, Tamburrini (Mari 58’); All Riccardo Fusari

A disp: Bonaiuto, Silenzi, Bartolini, Carradori, Silenzi, Staffolani

Trodica: Recchi, Berrettoni, Lambertucci (Panico 62’), Bibini (bigioni 66’), Muraro, Tidei, Ulissi, Canuti, Angelini (Marchioni 79’), Silla, Monteverde; All Marco Michettoni

A disp: Pennacchietti, Bingunia, Cilenti, Bracciotti

Direttore di gara: Lorenzo Paoletti (Fermo)

Marcatori: 36’ Silla, 39’ Bucchi (rig), 62’ Angelini

Ammoniti: Muraro (39’ p.t. gioco falloso), Mari (66’ comp non reg), Ciamarra (74’ gioco falloso), Boe (85’ gioco falloso)

Note: Angoli (2-3), Recuperi (1 p.t.; 6’ s.t.)

Man of the match: Mirko Silla (Trodica)

 

LE INTERVISTE

 

PAOLO ANGELINI (ATTACCANTE TRODICA);”E’ stata una prova di grande carattere e cuore, su un campo difficile e contro un’avversaria ostica. Abbiamo fortemente voluto tre punti, ora testa bassa e lavoro duro in vista delle prossime gare”

 

MIRKO SILLA (CENTROCAMPISTA TRODICA):”E’ sempre bello segnare, soprattutto in una gara così tirata e importante. Abbiamo lottato e vinto, ma siamo solo all’inizio. Il gruppo si sta amalgamando, vogliamo far bene e regalare gioie a tutti noi”.

 

Emanuele Trementozzi  (Trementozzi Eventi Comunicazione) 

 

 

Sei il Grazie per la Visualizzazione Visitatore

1° e 2° Puntata

 

STUDIO UNO TWINS - "VOLLEY TORRESI"

 




IL FUTSAL POTENZA PICENA COGLIE IL SECONDO.....
COPPA WILSON PRIMA GARA DI AUTUNNO AL TORRENOVA GOLF
LA FEBA CIVITANOVA MARCHE ALL’ESORDIO IN CAMPIONATO



        Per inviare un commento compilare il form sottostante