15/11/2019

AL VIA RUOTE E CANESTRO E IO TIFO SANO SANTO STEFANO SPORT 15.11.2019

AL VIA RUOTE E CANESTRO E IO TIFO SANO

SANTO STEFANO SPORT

15.11.2019

 

AL VIA “RUOTE A CANESTRO” E “IO TIFO SANO”, IL PROGETTO PILOTA IN ITALIA PER L’INTEGRAZIONE SOCIALE DEI DISABILI ATTRAVERSO IL BASKET IN CARROZZINA PROMOSSO DA COMUNE, SANTO STEFANO SPORT ED ISTITUTO COMPRENSIVO “SANZIO”

 

“Su Ruote a Scuola & Canestro” e “Io Tifo Sano”, sono i due progetti pilota, unici in Italia, adottati dall’Istituto Comprensivo “Raffaello Sanzio” di Porto Potenza Picena su proposta dell’Associazione Sportiva Santo Stefano Sport e con la collaborazione del Comune di Potenza Picena. Nel corso della riunione operativa a cui hanno preso parte il Vice Sindaco Giulio Casciotti, l’allenatore della locale squadra di basket in carrozzina Campione d’Italia in carica Roberto Ceriscioli (attuale vice allenatore della Nazionale Italiana), la Preside Federica Lautizi, la Vice Preside Maria Grazia Pierluca e il Presidente del Consiglio Comunale di Potenza Picena Mirco Braconi, è stato redatto il progetto definitivo inserito nell’offerta didattica della Scuola Primaria di Secondo Grado portopotentina. Dopo l’esperienza positiva dello scorso anno che ha coinvolto tutte le classi della Scuola Media si è deciso di proseguire il progetto coinvolgendo i nuovi studenti delle prime classi. La prima lezione si è tenuta questa settimana con due prime classi e proseguirà sino a fine marzo: “Una prima parte teorica – ha detto Ceriscioli – servirà per costruire una relazione educativa con i ragazzi. Lo sport vuole essere solo uno strumento per pensare e riflettere insieme su valori come la legalità, l’inclusione, la collaborazione, il rispetto reciproco e l’importanza del gruppo. Useremo anche audio visivi e, nella seconda parte, quella pratica, i ragazzi conosceranno sul campo il basket in carrozzina diventando loro i protagonisti. L’ultimo step è quello fuori scuola partecipando con un tifo attivo ed educativo al campionato del Santo Stefano”.  “Lo scopo del progetto, unico nel suo genere – ha aggiunto il Sindaco Noemi Tartabini -  è quello di sensibilizzare le nuove generazioni nei confronti della disabilità, delle barriere mentali e culturali, specie in un territorio come quello del Comune di Potenza Picena che ha una delle percentuali più alte in Italia di residenti portatori di handicap”.

Il Responsabile dell’Ufficio Stampa Michele Emili

 

https://www.twinssebastiani.it/image/articoli/notiziario/sopralluogochiesasanfrancescodipotenzapicena03072019/banner-1.1099935507.jpg

 Grazie per la Visualizzazione

Pubblicità